Mi piace l’odore del napalm al mattino #Apocalypse Now#

InstaCult

Un instacult è un cult instantaneo: che sia famoso, o sconosciuto a molti, un film capace di diventare un cult, invecchiando negli anni meglio di noi!

InstaCult

Home Rubriche InstaCult
Un instacult è un cult instantaneo: che sia famoso, o sconosciuto a molti, un film capace di diventare un cult, invecchiando negli anni meglio di noi!

Pearl (2022) – La Recensione

Pearl è speciale e non può accettare una vita che non sia degna di lei. Prequel di X: A Sexy Horror Story (leggi qui la recensione)...

X: A Sexy Horror Story (2022) – La Recensione

X non è soltanto il rating che serve per classificare i contenuti violenti e/o sessualmente espliciti di un film, ma in inglese, foneticamente, ammicca...

Il Legionario, potente opera prima che non si dimentica – La...

Daniel è l'unico poliziotto di colore nel reparto antisommossa di Roma. Riesce a tenere separato lavoro e i suoi familiari, fino a quando un...

Scream, meraviglioso ritorno a Woodsboro – La recensione

Dopo venticinque anni dalla prima strage di Ghostface a Woodsboro, il killer torna un'altra volta prendendo come bersaglio la giovane Sam e le persone...

America 1929 Sterminateli senza pietà / Boxcar Bertha di Martin Scorsese...

Nell'anno fatidico in cui iniziò la grande Depressione, in Arkansas, una ragazza, Boxcar Bertha (Barbara Hershey), rimane orfana e sola dopo la morte del...

Chiamate Nord 777, di Henry Hathaway (1947)

Durante il proibizionismo un giovane, Frank Wiecek (Richard Conte) viene accusato dell'omicidio di un poliziotto e nonostante si proclami innocente è condannato a molti...

Viale del Tramonto, di Billy Wilder (1951)

Nella piscina di una grande casa degradata dal tempo, galleggia il cadavere di un uomo. Non c'è traccia di sangue, i suoi occhi sono aperti,...

Spider-Man: No Way Home, quando il fanservice è irresistibile – La...

Peter chiede aiuto a Dottor Strange, quando la sua identità di Spider-Man viene rivelata. Qualcosa va storto e il multiverso diventa una grande minaccia....

Bande à part, Jean-Luc Godard (1964)

Arthur (Claude Brasseur) e Franz (Sami Frey) sono due scapestrati giovanotti di periferia. Conoscono Odile, una ragazza timida e introversa. Il corso di inglese diventerà il luogo...

Il grande caldo, di Fritz Lang (1953)

Il grande caldo è il racconto, secco, asciutto, modernissimo, di un'azione spietata di odio e vendetta. Lang disponeva di un'ottima sceneggiatura, scritta dall'esperto di cronaca nera...

ULTIME NEWS