Hai mai danzato con il diavolo nel pallido plenilunio? #Batman (Burton)#

Outsider

Pellicole dall'Italia e dal resto del mondo che spesso passano sottotraccia e con poca visibilità nelle nostre sale, ma che molto spesso sono delle vere perle cinematografiche.

Outsider

Home Rubriche Outsider
Pellicole dall'Italia e dal resto del mondo che spesso passano sottotraccia e con poca visibilità nelle nostre sale, ma che molto spesso sono delle vere perle cinematografiche.

Le Vite degli Altri – La realtà oltre la finzione

In parte spy-story e in parte thriller psicologico, Le vite degli altri (Das Leben der Anderen) opera prima del regista tedesco Florian Henckel von...

Tangerines – La guerra degli agrumi

Partiamo da un breve ma necessario contesto storico-politico. Della Repubblica separatista di Abcasia infatti ci sono arrivate ben poche notizie attraverso i telegiornali, ma...

High Life – La vita trova sempre un modo

“Ciò che chiamiamo passioni non è energia spirituale ma solo attrito tra animo e mondo esterno.” High Life, opera ultima e definitiva di Claire Denis,...

Sami Blood – Le origini lapponi di Amanda Kernell

I Sami, tradizionalmente conosciuti anche con il nome di lappóni, sono una popolazione indigena che vive nella parte settentrionale della Fennoscandia. Siamo nel freddo...

J’ai tué ma mère: l’opera prima di Xavier Dolan

“Si ama la propria madre quasi senza saperlo, senza comprenderlo, perché è naturale come vivere; e avvertiamo la profondità delle radici di tale amore...

Ratcatcher: l’Acchiappatopi (1999)

La prima scena del film è già una lucida ed evocativa introduzione al cuore esegetico della pellicola. C'è un bambino avvolto in una tenda,...

Hannah Arendt – La banalità del male

“Sai bene che non ho mai amato nessun popolo, perché mai adesso dovrei amare gli ebrei? Io amo solamente i miei amici, è l'unico...

Tre volti: Panahi di nuovo in viaggio dopo il Taxi di...

Tre volti (Trois Visages) esce in Italia quasi casualmente a circa 40 anni da quel lontano 1º aprile 1979, quando la rivoluzione islamica iraniana,...

Mid90s: l’esordio di Jonah Hill regista e la nostalgia degli anni...

L'esordio dietro la macchina da presa dell'attore Jonah Hill è un omaggio allo skate e al Fish-eye, alla vita di strada, alle t-shirt di...

La donna che canta – La guerra secondo Villeneuve

"La morte può essere un inizio”. In effetti così avviene e dal decesso di Nawal Marwan (Lubna Azabal) inizia la vicenda. Siamo in Canada...

ULTIME NEWS