Home Rubriche Horror Olivia Wilde e “L’effetto Lazzaro”: quando ti resuscito il morto

Olivia Wilde e “L’effetto Lazzaro”: quando ti resuscito il morto

E’ uscito ieri nelle sale un nuovo horror con protagonista la donna che nel 2009 venne eletta dalla rivista “Maxim” la più sexy del mondo, Olivia Wilde, che abbiamo già visto in pellicole come “Thron : Legacy”  e “Rush” .
Il film in questione è “The Lazarus Effect”, con David Gelb in cabina di regia che ripropone un tema molto caro al genere horror : quello in cui scienziati, dottori, infermieri, o aspiranti tali provano a riportare in vita una qualsiasi forma di vita ormai defunta, che nel 90% dei casi è un essere umano.
In questo caso sarà proprio la sexy Wilde a sperimentare insieme ad un suo team di collaboratori l’ennesimo metodo per riportare in vita chi non c’è più.
Ovviamente essendo un horror tutto filerà liscio? Mah…..

Il tema del film ormai dall’arrivo sul grande schermo di “Frankenstein” ha più volte riproposto varie pellicole sul tema, e per chi ne fosse interessato Il Biondo vi da alcuni suggerimenti :

FRANKENSTEIN (1931) di James Whale
E’ uno dei film pionieri del genere horror, per non parlare della figura di Frenkenstein, legata a moltissime tematiche. Il film rappresenta una delle interpretazioni migliori dell’attore Boris Karloff.

01
“L’uomo che creò un mostro”

 

RE-ANIMATOR (1985) di Stuart Gordon
Da una delle più grandi opere di H.P. Lovecraft, il primo film della saga con protagonista il folle e visionario Herbert West.

02
Perderete la testa per un film così

SBIRRI OLTRE LA VITA (1988) di Mark Goldblatt
Il poliziotto Doug Bigelow prova a “rianimare” il suo ex collega Roger Mortis per continuare a combattere il crimine ed altri “rianimati” .

03
Re-animation in progress

 

RE-ANIMATOR 2 (1991) di Brian Yuzna
Il regista statunitense riporta in vita il Dottor West, che stavolta vuole riportare in vita nientemeno che la defunta fidanzata del suo collega Cain.

02
Provaci ancora Dott.

 

THE RESURRECTED (1992) di Dan O’Bannon
Altro racconto di Lovecraft, in questo caso “Il caso di Charles Dexter Ward”

04
Simpatico lui

 

FRANKENSTEIN DI MARY SHELLEY (1994) di Kenneth Branagh
Non dobbiamo aggiungere altro, un cast stellare alla corte del (qui anche attore) regista britannico.

06
Lo riconoscete?

 

BEYOND THE RE-ANIMATOR (2003) di Brian Yuzna
L’ultima avventura (per fortuna) del Dottor West.

07
E tre

BUONA VISIONE

Articolo precedenteConfessions – di Tetsuya Nakashima (2010)
Articolo successivoThe Epic Split
Il Biondo
Capo Redattore e Co-fondatore

Grande amante del cinema, e questo è scontato dirlo se sono qua :­) Appassionato da sempre del genere horror, di nicchia e non, e di film di vario genere con poca distribuzione, che molto spesso al contrario dei grandi blockbuster meriterebbero molto più spazio e considerazione; tutto ciò che proviene dalle multisale, nelle mie recensioni scordatevelo pure. Ma se amate quelle pellicole, italiane e non, che ogni anno riempono i festival di Berlino, Cannes, Venezia, Toronto, e dei festival minori, allora siete capitati nel posto giusto.

‘Rest..In..Peace’