Home Rubriche Horror Non cantate quella canzone : “Jeepers Creepers” – (La saga)

Non cantate quella canzone : “Jeepers Creepers” – (La saga)

Ha lo stesso titolo della saga che oggi proponiamo la canzone che i malcapitati protagonisti di “Jeepers Creepers” devono evitare di ascoltare. Una simpatica canzone anni 20’ che però preannuncia l’arrivo del mostro alato che ogni 23 anni torna (anche IT aveva lo stesso vizietto ma solo una differente tempistica) per “mangiare” e nutrirsi della paura delle sue vittime. Volto terrificante, simile al peggiore degli spaventapasseri, con lunghi artigli e denti affilati, un camion inquietante e il clacson, il suono del clacson, che non preannuncia mai nulla di buono.

02

Sono 2 i film della saga di “Jeepers Creepers”, ed un terzo capitolo è già in lavorazione. I primi due episodi vedono in cabina di regia Victor Salva, mentre il produttore esecutivo è un nome di tutto rispetto : Francis Ford Coppola.
Nel primo dei due episodi ai protagonisti  Gina Philips e Justin Long fu proibito di vedere Jonathan Breck, che interpretava la parte di Creeper, in modo da aumentare l’impatto dei due attori alla visione del mostro volante.
Meat Loaf invece sarebbe dovuto essere l’autista del bus nel 30secondo episodio.
Fate attenzione alla canzoncina dunque, e ……non date troppo le spalle al cielo, perchè una creatura mostruosa potrebbe venirvi a prendere all’ improvviso.
E il gioco a cui vuole giocare con voi non sarà sicuramente di vostro gradimento!

Articolo precedenteA Royal Weekend – di Roger Michell (2012)
Articolo successivoMoon
Il Biondo
Capo Redattore e Co-fondatore

Grande amante del cinema, e questo è scontato dirlo se sono qua :­) Appassionato da sempre del genere horror, di nicchia e non, e di film di vario genere con poca distribuzione, che molto spesso al contrario dei grandi blockbuster meriterebbero molto più spazio e considerazione; tutto ciò che proviene dalle multisale, nelle mie recensioni scordatevelo pure. Ma se amate quelle pellicole, italiane e non, che ogni anno riempono i festival di Berlino, Cannes, Venezia, Toronto, e dei festival minori, allora siete capitati nel posto giusto.

‘Rest..In..Peace’