programma Venezia 73

La Biennale di Venezia ha reso noto il calendario delle proiezioni pubbliche della 73. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, in programma dal 31 agosto al 10 settembre.
– Noi di Jamovie.it saremo presenti, quindi seguiteci –

Si comincia il 30 agosto in Sala Darsena con la serata di preapertura dedicata a TUTTI A CASA (1960) di Luigi Comencini.

L’apertura ufficiale del festival si terrà il giorno seguente, mercoledì 31 agosto, in Sala Grande.
Il film d’apertura
, La La Land sarà proiettato alle 20 al PalaBiennale.

Giovedì 1 settembre da segnalare le proiezioni di due film in concorso: alle 19 (Sala Grande) THE LIGHT BETWEEN OCEANS di Derek Cianfrance con Michael Fassbender e Alicia Vikander. Alle 22 sempre in Sala Grande ARRIVAL di Denis Villeneuve , entrambi i film saranno proiettati anche al PalaBiennale. Per Il Cinema del Giardino c’è L’ESTATE ADDOSSO di Gabriele Muccino.

Venerdì 2 settembre è il turno di Tom Ford con NOCTURNAL ANIMALS alle 18.45 in Sala Grande. Sabato 3 l’evento speciale con i primi due episodi di THE YOUNG POPE, la serie di Paolo Sorrentino.
Domenica 4 settembre nella sezione Fuori Concorso (Sala Grande) HACKSAW RIDGE di Mel Gibson mentre per Il Cinema nel Giardino spicca Pets-Vita da Animali.

Lunedì 5 settembre alle 19.30 in Sala Grande c’è PIUMA di Roan Johnson, uno dei due film italiani in concorso. TOMMASO di Kim Rossi Stuart sarà presentato martedì 6 in Sala Grande.
Mercoledì 7 settembre è il turno di VOYAGE OF TIME: LIFE’S JOURNEY di Terrence Malick e JACKIE di Pablo Larraín, entrambi in concorso.

Giovedì 8 settembre alle 19.45 in Sala Grande l’altro italiano in concorso, QUESTI GIORNI di Giuseppe Piccioni.

Il film di chiusura è THE MAGNIFICENT SEVEN di Antoine Fuqua, l’appuntamento è per Sabato 10 settembre, ore 21.30 in Sala Grande.

Il  programma completo del calendario proiezioni è disponibile in questa pagina.

Articolo precedenteNon il solito cane: “Cujo” – (1983)
Articolo successivoEcco il nuovo trailer di ‘Rogue One: A Star Wars Story’ con Darth Vader!
Fara
Redattore

- Il cinema per me è come un goal alla Del Piero, qualcosa che ti entra dentro all'improvviso e che ti coinvolge totalmente. È una passione divorante, un amore che non conosce fine, sempre da esplorare. Lo respiro tutto o quasi: dai film commerciali a quelli definiti banalmente autoriali, impegnati, indipendenti. Mi distinguo per una marcata inclinazione al dramma, colpa del Bruce Wayne in me da sempre. Qualche gargamella italiano un tempo disse che di cultura non si mangia, la mia missione è smentire questi sciacalli, nel frattempo mi cibo attraverso il cinema, zucchero dolce e amaro dell'esistenza -