programma Venezia 73

Annunciato quest’oggi a Roma il programma della Mostra del Cinema di Venezia, che si terrà al Lido dal 31 agosto al 10 settembre.

Confermati alcuni rumor: c’è Nocturnal Animals di Tom Ford con Jake Gyllenhaal ed Amy Adams. Presenti in concorso anche Arrival, Denis Villenueve e Pablo Larrain con Jackie che vede protagonista Natalie Portman.

Due sono invece i film italiani nella selezione ufficiale: Piuma di Roan Johnson e Questi giorni di Giuseppe Piccioni. Altri italiani presenti ma Fuori Concorso sono Kim Rossi Stuart con  Tommaso e Assalto al cielo di Francesco Munzi mentre tra i titoli internazionali fuori competizione spiccano I Magnifici sette di Antoine Fuqua e Hacksaw Ridge di Mel Gibson.

Il programma:

CONCORSO

ANA LILY AMIRPOUR – THE BAD BATCH
Usa, 115’

STÉPHANE BRIZÉ – UNE VIE
Francia, Belgio, 119’

DAMIEN CHAZELLE – LA LA LAND
Usa, 127’

DEREK CIANFRANCE – THE LIGHT BETWEEN OCEANS
Usa, Australia, Nuova Zelanda, 133’

MARIANO COHN, GASTÓN DUPRAT – EL CIUDADANO ILUSTRE
Argentina, Spagna, 118’

MASSIMO D’ANOLFI, MARTINA PARENTI – SPIRA MIRABILIS
Italia, Svizzera, 121’
(documentario)

LAV DIAZ – ANG BABAENG HUMAYO (THE WOMAN WHO LEFT)
Filippine, 226’

AMAT ESCALANTE – LA REGIÓN SALVAJE
Messico, 100’

TOM FORD – NOCTURNAL ANIMALS
Usa, 115’

ROAN JOHNSON – PIUMA
Italia, 98’

ANDREI KONCHALOVSKY – RAI (PARADISE)
Russia, Germania, 130’

MARTIN KOOLHOVEN – BRIMSTONE
Paesi Bassi, Germania, Belgio, Francia, Gran Bretagna, Svezia, 148’

EMIR KUSTURICA – NA MLIJECNOM PUTU (ON THE MILKY ROAD)
Serbia, Gran Bretagna, Usa, 125’

PABLO LARRAÍN – JACKIE
Usa, Cile, 95’

TERRENCE MALICK – VOYAGE OF TIME
Usa, Germania, 90’
(documentario)
Cate Blanchett

CHRISTOPHER MURRAY – EL CRISTO CIEGO
Cile, Francia, 85’

FRANÇOIS OZON – FRANTZ
Francia, Germania, 113’

GIUSEPPE PICCIONI – QUESTI GIORNI
Italia, 120’

DENIS VILLENEUVE – ARRIVAL
Usa, 116’

WIM WENDERS – LES BEAUX JOURS D’ARANJUEZ (3D)
Francia, Germania, 97’

FUORI CONCORSO

The Bleeder, Philippe Falardeau (U.S., Canada)
The Magnificent Seven, Antoine Fuqua (U.S.)
Hacksaw Ridge, Mel Gibson (U.S.)
The Journey, Nick Hamm (U.K.)
A jamais, Benoit Jacquot (France, Portugal)
Gantz:O, Yasushi Kawamura (Japan)
The Age of Shadows, Kim Jee woon (South Korea)
Monte, Amir Naderi (Italy, U.S., France)
Tommaso, Kim Rossi Stewart (Italy)

Evento Speciale: PAOLO SORRENTINO – THE YOUNG POPE (EPISODI I E II)
Italia, Francia, Spagna, Usa, 112’

Our War,Bruno Chiaravallotti, Claudio Jampaglia, Benedetta Argentieri (Italy, U.S.)
I Called Him Morgan, Kasper Collin (Sweden, U.S.)
One More Time with Feeling,Andrew Dominik (U.K.)
Austerlitz, Sergei Loznitsa (Germany)
Assalto al cielo,Francesco Munzi (Italy)
Safari, Ulrich Seidl (Austria, Denmark)
American Anarchist, Charlie Siskel (U.S.)

ORIZZONTI

Tarde para la ira, Raul Arevalo (Spain)
King of the Belgians, Peter Brosens, Jessica Woolworth (Belgium, Netherlands, Bulgaria)
Through the Wall, Rama Burshtein (Israel)
Liberami, Federica Di Giacomo (Italy, France)
Big Big World, Reha Erdem (Turkey)
Gukuroku, Ishikawa Kei (Japan)
Maudit Poutine, Karl Lemieux, (Canada)
Sao Jorge, Marco Martins (Portugal, France)
Dawson City: Frozen Time, Bill Morrison (U.S., France)
Reparer les vivants, Katell Quillevere (France, Belgium)
White Sun, Deepak Rauniyar (Nepal, U.S., Qatar, Netherlands)
Malaria, Parviz Shahbazi (Iran)
Kekszakallu, Gaston Solnicky (Argentina)
Home, Fien Troch (Belgium)
Die Einsiedler,Fien Troch (Germany, Austria)
Il più grande sogno, (Italy)
Boys in the Trees, Nicholas Verso (Australia)
Bitter Money, Wang Bing (China)

PROIEZIONI SPECIALI

Dark Night, Tim Sutton (U.S.)
Planetarium,Rebecca Zlotowski (France, Belgium)

CINEMA NEL GIARDINO

Inseparables, Marcos Carnevale (Argentina)

Franca: Chaos and Creation, Francesco Carrozzini (Italy, U.S.)

In Dubious Battle, James Franco (U.S.)

The Net, Kim Ki-duk (South Korea)

L’estate addosso, Gabriele Muccino (Italy)

The Secret Life of Pets, Chris Renaud, Yarrow Cheney (U.S.)

Robinu, Michele Santoro (Italy)

My Art,Laurie Simmons (U.S.)


Di seguito il commento del direttore Alberto Barbera sull’offerta della Mostra del Cinema di Venezia:

Articolo precedenteFai attenzione Deese: “The night Flier” (1997)
Articolo successivoPIUMA: il trailer del nuovo film di Roan Johnson in concorso a Venezia
Fara
Redattore

- Il cinema per me è come un goal alla Del Piero, qualcosa che ti entra dentro all'improvviso e che ti coinvolge totalmente. È una passione divorante, un amore che non conosce fine, sempre da esplorare. Lo respiro tutto o quasi: dai film commerciali a quelli definiti banalmente autoriali, impegnati, indipendenti. Mi distinguo per una marcata inclinazione al dramma, colpa del Bruce Wayne in me da sempre. Qualche gargamella italiano un tempo disse che di cultura non si mangia, la mia missione è smentire questi sciacalli, nel frattempo mi cibo attraverso il cinema, zucchero dolce e amaro dell'esistenza -