Home news IT: La descrizione del trailer e di una scena del film di...

IT: La descrizione del trailer e di una scena del film di Muschietti

Al Convention Center Warner Bros, durante i lavori del SXSW, il regista Andrés Muschietti ha avuto modo di parlare di IT potendo anche mostrare ai presenti un primo trailer e una scena del film. Ve ne riportiamo, qui di seguito, la descrizione.

Bill (Jaeden Lieberher) costruisce la barchetta di carta per il fratellino Georgie. Poco dopo ecco Georgie che, durante una giornata di pioggia, esce di casa per testare la piccola imbarcazione. Indossa un impermeabile giallo e si avvia per Jackson Street per far galleggiare la barchetta sul rigagnolo d’acqua che si è formato durante la pioggia. Tuttavia, colpisce inavvertitamente un’impalcatura e la barchetta gli sfugge, finendo in un buco che dà sulla fognatura.
La tensione sale, mentre il volto di Georgie si addentra nell’oscurità del buco. Si vede un’inquadratura di Georgie di spalle, mentre guarda nel vuoto. All’improvviso, la faccia bianca di Pennywise appare di colpo per un attimo, dandoci appena il tempo di vedere il suo terrificante ghigno prima che lo schermo diventi nero.

Appare la scritta “Dal più terrificante capolavoro di Stephen King”.
Poi, vediamo qualcuno (forse un giovane Mike Hanlon) parlare di come le persone, e specialmente i bambini, continuino a sparire nella città di Derry. Un poliziotto attacca un annuncio relativo a un bambino scomparso su una cabina telefonica. Poco dopo, Ben Hascom siede nella libreria pubblica di Derry e vede un palloncino rosso fluttuare in aria, sentendo la voce di un bambino che sussurra Galleggiamo tutti quaggiù.
Appaiono i ragazzi in bicicletta, mentre guardano le tubature della fognatura presso i barren. Poi si vede la casa abbandonata a Neibolt Street e delle mani spaventose che emergono da una porta rotta (un po’ come nella sigla di The Walking Dead, nella sequenza Don’t Open/Dead Inside).Bill dice agli altri ragazzi, mentre sono in bicicletta, di aver visto un clown. E uno per uno, tutti ammettono di averlo visto (I’ve seen IT).

Nella sequenza successiva, i ragazzi sono radunati in uno scantinato e guardano delle diapositive con un proiettore. Bill consulta una mappa di Derry ed esamina lo schema delle fognature, notando che non esiste un posto a Derry che non sia accessibile attraverso i tunnel nei quali vive It. Improvvisamente, il proiettore mostra altre diapositive: una famiglia al parco, un picnic, e poi la foto di una mamma e di un papà con il loro figlio davanti casa. I capelli della mamma le coprono il viso per via del vento al momento dello scatto… ma ecco che la foto inizia a muoversi molto lentamente.

I capelli della donna si muovono nel vento e svelano un volto terrificante. Appare la faccia di Pennywise, e i ragazzi urlano terrorizzati. Segue una gran quantità di scene brevi e montate a grande velocità, compresa la sequenza in cui Bev viene colpita da del sangue che fuoriesce dal lavandino.
Il trailer termina con Bill che scende le scale verso uno scantinato allagato e vede il suo fratellino Georgie che lo chiama da un angolo: “Bill… se verrai con noi galleggerai anche tu”. Le fattezze del volto di Georgie sono tuttavia mescolate a qualcosa di molto più spaventoso. All’improvviso, Pennywise fuoriesce di colpo dall’acqua e minaccia Bill. Il trailer termina di colpo.

Muschietti ha anche mostrato una scena, ambientata nei barren, che mette in luce il rapporto tra i vari componenti del club dei Perdenti. Eccone la descrizione:

Eddie (Jack Grazer) e Stan (Wyatt Oleff) aspettano al di fuori di un grosso tubo della fognatura, mentre Bill e Richie ne ispezionano l’interno. Bill è terribilmente serio, mentre Richie non fa che scherzare. Durante la sequenza, Richie e Bill trovano la scarpa di una bambina con il nome “B.Ripson” riportato all’interno. Eddie, da fuori, non fa che dire di non avere alcuna intenzione di addentrarsi all’interno perché quelle acque “sono essenzialmente piscio e merda”.

Eddie fa presente che sua madre si infurierebbe se sapesse che suo figlio si è addentrato in una fogna, e specifica di non voler finire come Betty. Allora Richie esclama “Oh, non vuoi saltellare in una fogna con una scarpa sola?”La scena termina con Ben Hanscom (Jeremy Ray Taylor) che scivola sull’acqua dei barren proprio dietro a Eddie e a Stan. È sporco e sanguina. Guarda in alto, con il volto letteralmente terrorizzato. Gli altri ragazzi si guardano indietro, con aria preoccupata e confusa.

Articolo precedenteCars 3: Nuovo spot per il film Pixar
Articolo successivoRectify – 2a Stagione
Il Biondo
Capo Redattore e Co-fondatore

Grande amante del cinema, e questo è scontato dirlo se sono qua :­) Appassionato da sempre del genere horror, di nicchia e non, e di film di vario genere con poca distribuzione, che molto spesso al contrario dei grandi blockbuster meriterebbero molto più spazio e considerazione; tutto ciò che proviene dalle multisale, nelle mie recensioni scordatevelo pure. Ma se amate quelle pellicole, italiane e non, che ogni anno riempono i festival di Berlino, Cannes, Venezia, Toronto, e dei festival minori, allora siete capitati nel posto giusto.

‘Rest..In..Peace’