Home news Netflix rinnova Summertime per una seconda stagione

Netflix rinnova Summertime per una seconda stagione

Netflix ha rinnovato ufficialmente Summertime per una seconda stagione.
Qualche giorno fa Riccardo Tozzi di Cattleya (casa di produzione della serie), aveva citato Summertime come primo progetto potenzialmente girabile dopo l’emergenza Coronavirus:

La prima produzione sulla quale potremmo metterci al lavoro è la seconda stagione di Summertime, se Netflix la ordinasse.
La prima stagione è stata un successo e sono piuttosto sicuro che faremo un seguito. Siamo pronti, ma dipende da Netflix.
Nel caso, dovremmo girarla in estate, come suggerisce il titolo.

Il via libera è arrivato, e a questo punto possiamo immaginare che le riprese possano iniziare nel corso dell’estate, come spiega il comunicato stampa:

Dopo il successo della prima stagione, Netflix conferma che Summertime, la serie originale italiana prodotta da Cattleya – parte di ITV Studios –, tornerà per una seconda stagione.
Confermato il cast principale che ha conquistato il cuore del pubblico nella prima stagione: Summer (Coco Rebecca Edogamhe), Ale (Ludovico Tersigni), Dario (Andrea Lattanzi), Sofia (Amanda Campana), Edo (Giovanni Maini) e Blue (Alicia Ann Edogamhe). Al loro fianco, nei ruoli adulti, anche Isabella (Thony), mamma di Summer e Blue, e Maurizio (Mario Sgueglia), papà di Ale.

Articolo precedenteDave Bautista spera che una buffa tradizione venga mantenuta in Guardiani della Galassia Vol. 3
Articolo successivoUn uragano all’improvviso – La Recensione
Il Biondo
Capo Redattore e Co-fondatore

Grande amante del cinema, e questo è scontato dirlo se sono qua :­) Appassionato da sempre del genere horror, di nicchia e non, e di film di vario genere con poca distribuzione, che molto spesso al contrario dei grandi blockbuster meriterebbero molto più spazio e considerazione; tutto ciò che proviene dalle multisale, nelle mie recensioni scordatevelo pure. Ma se amate quelle pellicole, italiane e non, che ogni anno riempono i festival di Berlino, Cannes, Venezia, Toronto, e dei festival minori, allora siete capitati nel posto giusto.

‘Rest..In..Peace’