Gesu’ Cristo entra in una locanda, consegna tre chiodi al locandiere e gli dice: “puoi sistemarmi per la notte? ” #Il corvo#

Rubriche

Home Rubriche

Scream, meraviglioso ritorno a Woodsboro – La recensione

Dopo venticinque anni dalla prima strage di Ghostface a Woodsboro, il killer torna un'altra volta prendendo come bersaglio la giovane Sam e le persone...

Il bar delle grandi speranze (The Tender Bar) – La Recensione

“Se non riesci a essere straordinario seguendo la via diritta, non ce la farai mai seguendo quella storta.” Le Grandi Speranze di Charles Dickens sono...

America 1929 Sterminateli senza pietà / Boxcar Bertha di Martin Scorsese...

Nell'anno fatidico in cui iniziò la grande Depressione, in Arkansas, una ragazza, Boxcar Bertha (Barbara Hershey), rimane orfana e sola dopo la morte del...

Matrix Resurrections – La Recensione

“Nulla placa l'ansia come la nostalgia” Matrix Resurrections è un déjà vu, ma non inteso come revisione in corso del codice, ma dell'intero universo Matrix....

Chiamate Nord 777, di Henry Hathaway (1947)

Durante il proibizionismo un giovane, Frank Wiecek (Richard Conte) viene accusato dell'omicidio di un poliziotto e nonostante si proclami innocente è condannato a molti...

Emily in Paris – Seconda stagione

Tornano su Netflix Emily Cooper (Lily Collins) e il suo amore per Parigi che, nella seconda stagione diventa il suo amore A Parigi. La prima...

Viale del Tramonto, di Billy Wilder (1951)

Nella piscina di una grande casa degradata dal tempo, galleggia il cadavere di un uomo. Non c'è traccia di sangue, i suoi occhi sono aperti,...
Don't Look Up-recensione-JAMovie

Don’t Look Up è il film simbolo della nostra contemporaneità

Don’t Look Up è solo l’ennesimo disaster movie sulla fine del mondo? No, qui la faccenda diventa terribilmente seria e ridicola. La dottoranda in astrofisica...

Spider-Man: No Way Home, quando il fanservice è irresistibile – La...

Peter chiede aiuto a Dottor Strange, quando la sua identità di Spider-Man viene rivelata. Qualcosa va storto e il multiverso diventa una grande minaccia....

Bande à part, Jean-Luc Godard (1964)

Arthur (Claude Brasseur) e Franz (Sami Frey) sono due scapestrati giovanotti di periferia. Conoscono Odile, una ragazza timida e introversa. Il corso di inglese diventerà il luogo...

ULTIME NEWS