Mi piace l’odore del napalm al mattino #Apocalypse Now#

Oriente

In cui lo JAM staff si approccia a tutto quello che è animazione con l’umiltà di chi buttava il sangue sulle VHS in fumetteria, ed ha evitato il lastrico grazie a MTV. I tempi cambiano, i mezzi sono tanti, ma il tempo è quello che è. Dato che non ci basta, ci impegnamo di santa ragione sui film orientali in genere, e la loro cultura tutta pazza.

Oriente

Home Rubriche Oriente
In cui lo JAM staff si approccia a tutto quello che è animazione con l’umiltà di chi buttava il sangue sulle VHS in fumetteria, ed ha evitato il lastrico grazie a MTV. I tempi cambiano, i mezzi sono tanti, ma il tempo è quello che è. Dato che non ci basta, ci impegnamo di santa ragione sui film orientali in genere, e la loro cultura tutta pazza.

The Forest Of Love – Recensione

Quando stiamo per iniziare un film di Sion Sono sappiamo già più o meno cosa aspettarci, ovvero che non sappiamo mai cosa aspettarci. Non importa quanto...

Homo homini lupus e la realtà inconscia: Cure di Kiyoshi Kurosawa

Tra la seconda metà degli anni ’60 e i ’70, Roman Polanski realizzò un trittico di film horror in cui l’orrore non proviene da...

Storia del cinema dell’Estremo Oriente: la New Wave di lingua cinese

CAPITOLO 7.1. TAIWAN. Se, come abbiamo visto nell’articolo precedente, già negli anni ’60 il Giappone ha vissuto una rivoluzione cinematografica, la Nūberu Bāgu, è a...

FEFF22: Detention. Per non dimenticare – la recensione

«Non siamo tutti nati liberi?». A Taiwan, anno 1962, c’è qualcuno che è più libero di altri. È libero chi sottostà alla legge marziale...
BLAME!

BLAME! – dal manga cult a NETFLIX

BLAME! è un manga di ormai quasi vent'anni nato dalla mano di Tsutomu Nihei, divenuto cult per le sconfinate strutture architetture cyberpunk delineate dal mangaka...

Prostituzione e autodistruzione: Guilty of Romance di Sion Sono (2011)

2014. Esce Nymphomaniac di Lars Von Trier. 2011. Esce Guilty of Romance di Sion Sono. Due film molto diversi, due registi molto distanti, sia geograficamente che...

Jia Zhang-ke: un percorso tra passato, presente e futuro della Cina

Quando pensiamo al cinema di lingua cinese, pensiamo a film epici, a film d’azione ed arti marziali; pensiamo a Zhang Yimou o al cinema...

Ciclo Trilogia della Vendetta: Lady Vendetta (2006)

Lady Vendetta, l’ultimo capitolo della Trilogia della Vendetta, è il più posato dei tre film di Park Chan-wook che abbiamo preso in esame. Uscito...

La libertà femminile secondo Lars Von Lynch: Antiporno di Sion Sono...

Lo sappiamo tutti molto bene: Sion Sono non è un autore semplice da digerire, i suoi film spesso sono disturbanti ed estremamente cupi, quantomeno...

Takeshi Kitano: il comico triste che ascolta il mare

L'infanzia Takeshi Kitano nasce il 18 gennaio 1947 ad Adachi, nella zona nord di Tokyo. Il padre si chiama Kikujiro, nome che Kitano sceglierà per uno...

ULTIME NEWS