E d’un tratto capii che il pensare e’ per gli stupidi, mentre i cervelluti si affidano all’ispirazione #Arancia meccanica#

recensioni

Home recensioni

Dio è Donna e si chiama Petrunya – La Recensione

Fiero, deciso, non interpretabile. Il film Dio è donna e si chiama Petrunya della regista Teona Strugar Mitevska è forte e diretto già dal titolo che...

Hollywood, il sogno americano di denuncia per Ryan Murphy – La...

Nel secondo dopoguerra a Hollywood un gruppo di artisti cerca di farsi strada nel cinema tra pregiudizi e raccomandazioni. In questo particolare periodo di emergenza...
Sound of Metal

Sound of Metal – Le Recensioni

L'assordante silenzio dell'incomunicabilità. di Zeno Il trailer e il materiale promozionale non inganni, Sound of Metal non è un film sulla musica. Non siamo di fronte...
Return to Sender

Return to Sender – Recensione del thriller con Rosamund Pike

Miranda Wells (Rosamund Pike) è un'infermiera di una piccola cittadina che aspira a diventare chirurgo. Da mesi la donna ha organizzato un appuntamento al...

The Mauritanian – La Recensione

  Due mesi dopo le stragi dell'11 settembre, l'America è un paese ferito alla ricerca disperata dei responsabili del più vile e violento attacco sul...

Miss Peregrine – La Casa dei Ragazzi Speciali – La recensione

Mentre sta investigando sul passato del suo amato nonno appena scomparso, il giovane Jacob scopre Miss Peregrine e la sua casa con dei ragazzi speciali....
Logan

Logan: The Wolverine

El Paso. 2029. Il mondo è cambiato, ci troviamo di fronte ad un futuro desolato, quasi post apocalittico, qualcosa di terribile è successo e...

Amityville: The Awakening – Recensione

C'era proprio bisogno di questo risveglio? Dovevamo scomodarla di nuovo, e soprattutto in questo modo l'abitazione al 112 Ocean Avenue ?   Perchè a giudicare da quello che viene...

Napoli velata – La recensione

Ferzan Özpetek è tornato in scena. E lo ha fatto regalandoci un altro bel film dei suoi. Un film carico di passione, mistero, tensione. Un film che...

Doppio Amore – L’amant double di Ozon (2017)

La giovane e bellissima ex modella Chloé (Marine Vacht), soffre di forti disturbi al ventre. Dopo accurate analisi, scopre che si tratta di algie addominali...