Home news WandaVision: Teyonah Parris non pensava che Monica Rambeau sarebbe entrata nell’MCU

WandaVision: Teyonah Parris non pensava che Monica Rambeau sarebbe entrata nell’MCU

Teyonah Parris as Monica Rambeau in Marvel Studios' WANDAVISION exclusively on Disney+. Photo by Suzanne Tenner. ©Marvel Studios 2021. All Rights Reserved.

Di episodio in episodio, Monica Rambeau è diventata sempre più importante nella storia di WandaVision, e l’episodio 1×07 lo ha confermato.

Prima ancora della messa in onda dell’ultima puntata della serie Marvel Studios, Teyonah Parris ha parlato del ruolo ottenuto, e del fatto che conosceva il personaggio già molti anni fa.

Oh, sapevo che Monica era una supereroina prima ancora di ottenere il ruolo perché i fan su Twitter mi avevano suggerito come Monica Rambeau.
Questo era ancora prima di Captain Marvel.
Quindi l’ho cercata, solo molto distrattamente, pensando: “Oh, è piuttosto carina.
Non vedrà mai la luce del giorno. Andiamo avanti!”
Quindi quella è stata davvero la mia introduzione a lei, forse, cinque o sei anni fa, quando i fan hanno iniziato a farlo.
Quindi quando si è presentata in Captain Marvel da ragazzina, ho pensato, “Ooo! Va bene!”
Ma ancora una volta, non mi aspettavo che sarebbe diventata una donna e un personaggio adulto nell’MCU.
Quindi è stata una piacevole sorpresa apprendere che non solo sarei stata in grado di raccontare la storia di questa donna, ma che il mondo sarebbe stato in grado di vedere una supereroina donna nera nel MCU.

Nel cast della serie ci sono Elizabeth Olsen e Paul Bettany che riprendono i ruoli di Scarlet Witch e Visione.
Teyonah Parris interpreta Monica Rambeau, figlia di Maria Rambeau che avevamo conosciuto in Captain Marvel.
Quella bambina che interagiva con Carol Danves è cresciuta ed è diventata un’agente della agenzia SWORD (Sentient Weapon Observation Response Division).

Articolo precedenteFirefly Lane – L’estate in cui imparammo a volare
Articolo successivoIn Spider-Man: Far From Home era nascosto un riferimento a WandaVision?
Il Biondo
Capo Redattore e Co-fondatore

Grande amante del cinema, e questo è scontato dirlo se sono qua :­) Appassionato da sempre del genere horror, di nicchia e non, e di film di vario genere con poca distribuzione, che molto spesso al contrario dei grandi blockbuster meriterebbero molto più spazio e considerazione; tutto ciò che proviene dalle multisale, nelle mie recensioni scordatevelo pure. Ma se amate quelle pellicole, italiane e non, che ogni anno riempono i festival di Berlino, Cannes, Venezia, Toronto, e dei festival minori, allora siete capitati nel posto giusto.

‘Rest..In..Peace’