Home Speciale FESTIVAL Venezia 75: Leone d’oro a Cuaron per Roma: tutti i vincitori del...

Venezia 75: Leone d’oro a Cuaron per Roma: tutti i vincitori del festival!

Si è conclusa da poco l’edizione 75 della Mostra del cinema di Venezia, ad aggiudicarsi il Leone d’Oro come miglior film tra quelli in concorso è stata la pellicola Roma del regista premio Oscar Alfonso Cuaron. Leone d’argento Gran premio della Giuria per La Favorita di Lanthimos che porta a casa anche la coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile con Olivia Colman e come miglior regista è stato premiato Audiard per The Sisters Brothers. 

Qui sotto l’elenco completo di tutti i vincitori:

  • Leone d’Oro per il Miglior Film: Roma di Alfonso Cuaron
  • Leone d’Argento Gran Premio della GiuriaLa Favorita di Yorgos Lanthimos
  • Leone d’Argento per la Migliore Regia: Jacques Audiard per The Sisters Brothers 
  • Coppa Volpi per la Migliore Interpretazione Maschile: Willem Dafoe per At Eternity’s Gate di Julian Schnabel
  • Coppa Volpi per la Migliore Interpretazione Femminile: Olivia Colman per La Favorita di Yorgos Lanthimos
  • Miglior Sceneggiatura: Joel ed Ethan Coen per La Ballata di Buster Scruggs  Joel ed Ethan Coen
  • Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente: Baykali Ganambarr per The Nightingale  di Jennifer Kent
  • Premio Speciale della Giuria: The Nightingale di Jennifer Kent

La Giuria internazionale della sezione Orizzonti presieduta da Athina Tsangari assegna i seguenti premi:

  • Premio Orizzonti per il Miglior Film: KrabenRahu (Manta Ray) di Phuttiphong Aroonpheng
  • Premio Orizzonti per la Miglior Regia: Emir Baigazin per Ozen
  • Premio Orizzonti per la Miglior Sceneggiatura: Jinpa di Pema Tseden
  • Premio Speciale della Giuria di Orizzonti: Anons di Mahmut Fazil Coşkun
  • Premio Orizzonti per il Miglior Cortometraggio: Kado di Aditya Ahmad
  • Premio Orizzonti per la Miglior Interpretazione Maschile: Kais Nashif per Tel Aviv on Fire
  • Premio Orizzonti per la Miglior Interpretazione Femminile: Natalya Kudryashova per The Man who Surprised Everyone
Articolo precedenteTutto pronto per la prima edizione del Nót Film Fest
Articolo successivoHalloween: il nuovo trailer italiano
Zeno
Redattore e Co-fondatore

Cresciuto a massicce dosi di cinema, fin da giovane età veniva costretto dal padre a maratone e maratone di Spaghetti-Western. Leggenda narra che la prima frase di senso compiuto che uscì dalla sua bocca fu: “Ehi, Biondo, lo sai di chi sei figlio tu? Sei figlio di una grandissima……” Con il passare del tempo si è evoluto a quello che è oggi: un cinefilo onnivoro appassionato di cinema in ogni sua forma che sia d’intrattenimento, d’autore o l’indie più estremo. Conteso da “Empire”, “The Hollywood Reporter”, “Rolling Stone”, ha scelto Jamovie perché, semplicemente, il migliore tra tutti.