programma Venezia 73

Con la cerimonia di premiazione tenutasi in Sala Grande si è conclusa la  73. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica.  Il presidente Sam Mendes a nome degli altri componenti della giuria composta da Laurie Anderson, Gemma Arterton, Giancarlo De Cataldo, Nina Hoss, Chiara Mastroianni, Joshua Oppenheimer, Lorenzo Vigas, Zhao Wei ha assegnato il Leone D’oro per il concorso Venezia 73 a Ang Babaeng Humayo (The Woman Who Left) di Lav Diaz.

Di seguito i premi ufficiali:

Venezia 73

Leone d’Oro per il miglior film:

The Woman Who Left di Lav Diaz

Leone d’Argento – Gran Premio della Giuria:

Tom Ford per Nocturnal Animals

Leone d’Argento – Premio per la migliore regia:

Amat Escalante per La región salvaje 

Andrei Konchalovsky per Paradise

Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile:

Oscar Martinez per El ciudadano ilustre di Mariano Cohn, Gastón Duprat

Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile:

Emma Stone per La La Land di Damien Chazelle 

Premio Marcello Mastroianni (attrice emergente):

Paula Beer per Frantz di François Ozon

Premio per la migliore sceneggiatura:

Noah Oppenheim per Jackie

Premio Speciale della Giuria:

The Bad Batch di Ana Lily Amirpour

Orizzonti

La Giuria internazionale presieduta da Robert Guédiguian ha decretato i seguenti vincitori.

Premio Orizzonti per il miglior film:

Liberami di Federica Di Giacomo

Premio Orizzonti per la migliore regia:

Home di Fien Troch

Premio Speciale della Giuria Orizzonti:

Koca Dünya (Big Big World) di Reha Erdem

Premio Orizzonti per la miglior interpretazione maschile:

Nuno Lopes in São Jorge di Marco Martins

Premio Orizzonti per la miglior interpretazione femminile:

Ruth Díaz in Tarde para la ira di Raúl Arévalo

Premio Orizzonti per la miglior sceneggiatura:

Ku qian di Wang Bing

Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio:

La Voz Perdida di Marcelo Martinessi

 Premio Opera Prima

Il presidente Kim Rossi Stuart e la giuria hannno premiato con Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”- Leone del Futuro

The Last of Us di Ala Eddine Slim

Settimana Della Critica

Premio del Pubblico – Circolo del Cinema di Verona – 31. Settimana internazionale della critica a

Los nadie (The Nobodies) di Juan Sebastián Mesa

Articolo precedenteVenezia 73: le prime considerazioni aspettando il Leone d’Oro
Articolo successivoMan in the dark – la recensione
Fara
Redattore

- Il cinema per me è come un goal alla Del Piero, qualcosa che ti entra dentro all'improvviso e che ti coinvolge totalmente. È una passione divorante, un amore che non conosce fine, sempre da esplorare. Lo respiro tutto o quasi: dai film commerciali a quelli definiti banalmente autoriali, impegnati, indipendenti. Mi distinguo per una marcata inclinazione al dramma, colpa del Bruce Wayne in me da sempre. Qualche gargamella italiano un tempo disse che di cultura non si mangia, la mia missione è smentire questi sciacalli, nel frattempo mi cibo attraverso il cinema, zucchero dolce e amaro dell'esistenza -