Home news The Walking Dead, secondo un sondaggio i fan stanno dalla parte di...

The Walking Dead, secondo un sondaggio i fan stanno dalla parte di Negan

Un recente sondaggio ha testato l’affezione degli appassionati nei confronti dei vari personaggi di The Walking Dead e, stando ai suoi risultati, è venuto fuori che molti sono dalla part di Negan, il personaggio interpretato da Jeffrey Dean Morgan.

Negan, che per lungo tempo è stato considerato un cattivo senza possibilità di redenzione (non poteva essere altrimenti, visto il mondo in cui ha ucciso alcuni dei personaggi più amati dai fan) sembra star avanzando su di un percorso di redenzione, come testimoniano i recenti salvataggi di Judith e Cane e di Aaron e Lydia.
E i fan sembrano apprezzarlo, visto che alla domanda

“Abbiamo perdonato Negan al punto che stiamo facendo il tifo per lui?” hanno risposto per il 65% di sì.

Anche al netto dei recenti accadimenti però secondo la showrunner Angela Kang non ha perso la sua imprevedibile crudeltà.

“Dico sempre che Negan sta sempre pensando.
Negan ha sempre uno spigolo.
C’è un qualcosa di lui che un po’ imprevedibile.
Sa cosa ha bisogno di fare e di cosa ha bisogno in un determinato momento.
È molto intelligente, molto astuto e molto forte.
Quindi vedremo in questa stagione una varietà di azioni e comportamenti da parte sua e spero che per gli appassionati sarà divertente osservarla quanto lo è stato per gli sceneggiatori scriverla e per Jeffrey interpretarla.”

Articolo precedenteNicolas Cage sarà il protagonista del thriller Wally’s Wonderland
Articolo successivoLittle Joe: il trailer del thriller sci-fi film con Emily Beecham e Ben Whishaw
Il Biondo
Capo Redattore e Co-fondatore

Grande amante del cinema, e questo è scontato dirlo se sono qua :­) Appassionato da sempre del genere horror, di nicchia e non, e di film di vario genere con poca distribuzione, che molto spesso al contrario dei grandi blockbuster meriterebbero molto più spazio e considerazione; tutto ciò che proviene dalle multisale, nelle mie recensioni scordatevelo pure. Ma se amate quelle pellicole, italiane e non, che ogni anno riempono i festival di Berlino, Cannes, Venezia, Toronto, e dei festival minori, allora siete capitati nel posto giusto.

‘Rest..In..Peace’