Home news The House that Jack Built ecco il disturbante trailer del nuovo film...

The House that Jack Built ecco il disturbante trailer del nuovo film di Lars Von Trier

Lars Von Trier l’ha rifatto. Il regista danese ha scandalizzato e sconvolto di nuovo il sempre più progressista pubblico della Croisette.

Persone che urlano, che lasciano la sala arrabbiati ed inorriditi, biglietti strappati.

Eppure Von Trier aveva ripetutamente dichiarato che questo è il film più estremo che avesse mai fatto tanto che sul programma di Cannes era ben scritto che conteneva “scene che avrebbero potuto dare fastidio alla sensibilità di alcuni spettatori“.
Niente, qualche sedicente critico lo ha visto lo stesso ed è successo quello che è successo.

A pensare che tanti sfigati cinefili come noi avrebbero pagato per essere al posto di quei “(s)”fortunati, ma niente, noi siamo rimasti qui a casa e come tanti dobbiamo accontentarci del trailer.

Immagini disturbanti, con un’ironia da contrasto a rendere ancora più atroce il tutto.

La Sinossi:
“Usa, anni 70. Jack è un ingegnere psicopatico. Dopo aver ucciso una donna che aveva incontrato per strada, decide di diventare il serial killer perfetto: ogni suo omicidio deve essere curato nei minimi dettagli. Sempre più atroce e braccato dalla polizia, cercherà di realizzare la sua “opera d’arte” definitiva.”

Nel cast, Matt Dillon (Jack) Uma Thurman, troviamo anche Siobhan Fallon Hogan, Sofie Gråbøl, Riley Keough, Ed Speelers, Bruno Ganz.

Il film verrà distribuito in Danimarca il 29 novembre 2018. Ancora da definire le date di distribuzione per l’Italia.

Articolo precedenteMeryl Streep nel nuovo film sui Panama Papers diretto da Steven Sodebergh
Articolo successivoLa Generazione X di Richard Linklater
Zeno
Redattore e Co-fondatore

Cresciuto a massicce dosi di cinema, fin da giovane età veniva costretto dal padre a maratone e maratone di Spaghetti-Western. Leggenda narra che la prima frase di senso compiuto che uscì dalla sua bocca fu: “Ehi, Biondo, lo sai di chi sei figlio tu? Sei figlio di una grandissima……” Con il passare del tempo si è evoluto a quello che è oggi: un cinefilo onnivoro appassionato di cinema in ogni sua forma che sia d’intrattenimento, d’autore o l’indie più estremo. Conteso da “Empire”, “The Hollywood Reporter”, “Rolling Stone”, ha scelto Jamovie perché, semplicemente, il migliore tra tutti.