Home news The 15:17 to Paris: Clint Eastwood ha scelto il suo prossimo film

The 15:17 to Paris: Clint Eastwood ha scelto il suo prossimo film

Mandatory Credit: Photo by Rob Latour/Variety/REX/Shutterstock (5894766by) Clint Eastwood 'Sully' film screening, Los Angeles, USA - 08 Sep 2016

Deadline ha comunicato che Clint Eastwood ha scelto il prossimo film che dirigerà per la Warner Bros Pictures.

Stando al sito si tratterà di un progetto tratto da una storia vera intitolato The 15:17 to Paris (Il treno delle 15:17 per Parigi) e sarà la cronaca della storia di tre amici che riuscirono a fermare un terrorista dell’ISIS sul treno 9364 da Bruxelles a Parigi nel 2015.

Il terrorista era salito a bordo del treno con un AK-47 e tantissime munizioni, ma fortunatamente fu fermato giusto in tempo da Anthony Sadler, Alek Skarlatos e Spencer Stone: due di loro erano soldati dell’esercito USA fuori servizio.

Stone fu il primo a mettere fuori gioco il terrorista anche se riportò diverse ferite molto gravi. più i tardi i tre uomini dichiararono di esser stati fortunati che il fucile del terrorista si fosse inceppato.

L’esordiente Dorothy Blyskal si occuperà della sceneggiatura, mentre le riprese dovrebbero partire tra qualche; al momento è in corso la fase di casting. I fatti saranno ispirati al libro The 15:17 to Paris: The True Story of a Terrorist, a Train, and Three American Heroes.

Articolo precedenteTerminate le riprese di Black Panther
Articolo successivoTo the Bone: prima foto di Lily Collins nel film
Il Biondo
Capo Redattore e Co-fondatore

Grande amante del cinema, e questo è scontato dirlo se sono qua :­) Appassionato da sempre del genere horror, di nicchia e non, e di film di vario genere con poca distribuzione, che molto spesso al contrario dei grandi blockbuster meriterebbero molto più spazio e considerazione; tutto ciò che proviene dalle multisale, nelle mie recensioni scordatevelo pure. Ma se amate quelle pellicole, italiane e non, che ogni anno riempono i festival di Berlino, Cannes, Venezia, Toronto, e dei festival minori, allora siete capitati nel posto giusto.

‘Rest..In..Peace’