Home news Quentin Tarantino e J.J. Abrams insieme per il nuovo Star Trek, l’autore...

Quentin Tarantino e J.J. Abrams insieme per il nuovo Star Trek, l’autore di Revenant è il frontrunner per la sceneggiatura

star trek

Quella che pochi giorni fa sembrava poco più che un semplice rumor, un notizia messa lì tanto per sembra invece prendere con il passare delle ore sempre più forma e viaggiare a vele spiegate verso un’ufficialità che avrebbe del clamoroso.

Quentin Tarantino e J.J. Abrams stanno infatti lavorando insieme su un nuovo film del franchise Star Trek il tutto sotto il benestare della Paramount che manco a dirlo non vedrà l’ora di vedere cosa può venire fuori da due menti del genere.

L’idea sembra esser venuta al genio papà delle Iene e di Pulp Fiction che condivisa con J.J, ha subito accettato. I due si sarebbero messi al lavoro su un nuovo film del franchise rilanciata al cinema proprio da J.J.Abrams con Star Trek (2009) Into Darkness – Star Trek (2013) e, successivamente, passata nelle mani di Justin Lin con Star Trek Beyond.

Ma questo non è tutto perché a quanto pare, da quello che scrive Deadline, Tarantino ha avanzato come condizione necessaria quella di dar vita ad un film vietato ai minori con la major e Abrams che già avrebbero accettato la richiesta. Sempre secondo il sito americano, Mark L. Smith, sceneggiatore di The Revenant sembra che sia il front runner per scrivere la sceneggiatura della pellicola.

In poche parole quello che potrebbe venir fuori è uno Star Trek che cita la cultura pop e che non ha paura di essere sopra le righe. Dove cazzo dobbiamo firmare?

Live long and prosper, motherf**ker!!

Articolo precedenteJurassic World: Il Regno Distrutto il primo trailer è finalmente online!
Articolo successivoAssassinio sull’Orient Express – La recensione
Zeno
Chief editor e Co-fondatore

Cresciuto a massicce dosi di cinema, fin da giovane età veniva costretto dal padre a maratone e maratone di Spaghetti-Western. Leggenda narra che la prima frase di senso compiuto che uscì dalla sua bocca fu: “Ehi, Biondo, lo sai di chi sei figlio tu? Sei figlio di una grandissima……” Con il passare del tempo si è evoluto a quello che è oggi: un cinefilo onnivoro appassionato di cinema in ogni sua forma che sia d’intrattenimento, d’autore o l’indie più estremo. Conteso da “Empire”, “The Hollywood Reporter”, “Rolling Stone”, ha scelto Jamovie perché, semplicemente, il migliore tra tutti.