Home news Netflix sui rumor delle ultime ore: “Non abbandoneremo il binge watching”

Netflix sui rumor delle ultime ore: “Non abbandoneremo il binge watching”

Ieri vi avevamo parlato (trovate qui la news) dei test che Netflix starebbe effettuando al fine di capire se il rendere disponibili settimanalmente gli episodi di determinati show potrebbe essere un modello di fruizione preferibile a quello del binge watching.

Come vi avevamo spiegato, infatti, The Great British Baking Show sarà il primo show del servizio di streaming i cui nuovi episodi saranno resi disponibili settimanalmente, in modo da lasciar vivere la competizione con i giusti tempi, e permettere alle emozioni legate alle eliminazioni e quella collegata alla scoperta dell’identità del vincitore di rimanere intatte.
In parole povere, il servizio di streaming starebbe iniziando a testare questa via di pubblicazione al fine di valutare se possa produrre effetti positivi sugli utenti e quindi sui suoi prodotti.

Ma poche ore fa è arrivata una sorta di smentita. Nel rispondere a un utente che chiedeva (con una certa preoccupazione) se Netflix stesse valutando l’abbandono del binge, l’azienda ha risposto con un secco: Non stiamo cambiando.

Di seguito il tweet:

Quello che possiamo presupporre è che Netflix stia comunque valutando la possibilità di pubblicare gli episodi di determinati prodotti (proprio come The Great British Baking Show) settimanalmente, e questo perché soprattutto certi reality incentrati sulla competizione potrebbero trarre giovamento dall’avere un maggior tempo di esposizione al pubblico.
Basti pensare, per esempio, alle discussioni che un singolo episodio di un talent show o proprio di una competizione generano sui social.

Articolo precedenteVenezia 76: The Laundromat – La Recensione
Articolo successivoKevin Hart: l’attore avrà bisogno di una lunga riabilitazione dopo l’incidente
Il Biondo
Capo Redattore e Co-fondatore

Grande amante del cinema, e questo è scontato dirlo se sono qua :­) Appassionato da sempre del genere horror, di nicchia e non, e di film di vario genere con poca distribuzione, che molto spesso al contrario dei grandi blockbuster meriterebbero molto più spazio e considerazione; tutto ciò che proviene dalle multisale, nelle mie recensioni scordatevelo pure. Ma se amate quelle pellicole, italiane e non, che ogni anno riempono i festival di Berlino, Cannes, Venezia, Toronto, e dei festival minori, allora siete capitati nel posto giusto.

‘Rest..In..Peace’