Justice League logo

Grazie ad un report di alcuni giornalisti che hanno partecipato ad una set visit a Londra, dove le riprese di Justice League sono in corso, possiamo conoscere interessanti dettagli sul crossover che unirà un variegato gruppo di supereroi del mondo DC comics.

Di Justice League, che sarà un film standalone, sono stati rilasciati il logo e la sinossi ufficiali, oltre ad un’immagine della batmobile.

La sinossi: Alimentato dalla sua rinnovata fede nell’umanità e ispirato dal sacrificio di Superman, Bruce Wayne chiede l’aiuto dell’alleata Diana Prince per affrontare un nemico ancor più pericoloso. Insieme, Batman e Wonder Woman si muoveranno velocemente per trovare e reclutare una squadra di metaumani per distruggere questa minaccia appena risvegliatasi. Nonostante, però, questa squadra composta da Batman, Wonder Woman, Aquaman, Flash e Cyborg, potrebbe ormai essere comunque troppo tardi per salvare il pianeta da un attacco di proporzioni catastrofiche.

 

Di seguito una valanga di particolari emersi dalla visita sul set grazie anche alle interviste rilasciate da Zack Snyder e dal cast.

Justice League si svolgerà pochi mesi dopo gli eventi di Batman v Superman:Dawn of Justice.

Justice League logo

– Il film sarà fortemente influenzato dal lavoro di Jack Kirby e ruoterà intorno alla ricerca di tre Scatole Madri: sulla Terra, su Atlantide e Themyscira.
– Buona parte del film si concentra su Batman che mette insieme la squadra, con Superman che farà il suo ingresso più tardi rispetto agli altri personaggi.
Steppenwolf sarà uno dei villain principali, ci sarà l’influenza di Darkseid, appariranno i Parademoni (già visti nel sogno di Bruce Wayne) e anche Lex Luthor avrà un ruolo.
– Batman modificherà la sua tuta (più elementi protettivi) e vedremo anche un nuovo costume corazzato.
– Bruce Wayne costruirà un Jet chiamato Flying Fox per la squadra e avrà un nuovo veicolo chiamato Nightcrawler disegnato da suo padre inoltre avremo una versione aggiornata della Batmobile.
– Il Nightcrawler sarà una specie di Batmobile ma senza ruote: al loro posto ci saranno delle specie di gambe simili a quelle di un ragno. È costruito con parti reali e in parte in CGI.

Batmobile

William Dafoe interpreterà Vulko, un mentore per Aquaman
Mera sarà una guerriera e una maga, il suo costume si fonderà direttamente con la pelle.
– J.K. Simmons avrà il classico aspetto del Commissario Gordon.
– Il primo costume di Flash sarà costruito con l’aiuto di tute spaziali e tenuto insieme da del semplice filo. Batman li costruirà poi una tuta più strutturata.
– Il costume di Cyborg sarà al 100% in CGI. – Anche il costume di Wonder Woman subirà delle modifiche
Junkie XL è confermato per la colonna sonora, più incerto Hans Zimmer (aveva dato l’addio).
– Ben Affleck ha detto che Batman sarà “più ironico e sardonico” rispetto a BvS e che in Justice League emergeranno le sue capacità da “più grande detective del mondo“.
– Justice League non sarà molto dark, gotico o mitologico, ma più impostato sullo humor.
– Vedremo Atlantide in vari periodi differenti. Sarà una cultura davvero molto antica.

Ben Affleck ha dichiarato che comincerà a girare il suo film su Batman non appena sarà soddisfatto dello script (ci sta lavorando con Geoff Jhons).

La DC sarà grande protagonista al Comic-Con San Diego di luglio con i panel dell’imminente Suicide Squad, Wonder Woman e pare anche la presenza della Justice League stando alle dichiarazioni dello stesso Affleck.

Justice League sarà al cinema il 17 novembre 2017. Diretto da Zack Snyder avrà come produttore esecutivo lo stesso regista e Ben Affleck con Geoff Johns e Jon Berg come supervisori.

Questo il cast:

Henry Cavill – Clark Kent/Superman
Ben Affleck – Bruce Wayne/Batman
Gal Gadot – Diana Prince/Wonder Woman
Ezra Miller – Barry Allen/The Flash
Jason Momoa – Arthur Curry/Aquaman
Ray Fisher – Victor Stone/Cyborg
Amy Adams – Lois Lane
Jesse Eisenberg – Lex Luthor
Jeremy Irons – Alfred Pennyworth
J.K. Simmons – Commissioner James Gordon
Amber Heard – Mera
Willem Dafoe – Vulko

Fonte: JoBlo e Collider

Articolo precedenteBalletto di morte: Kill Zone 2
Articolo successivoEcco il primo trailer di ‘The Girl With All The Gifts’ con Gemma Arterton e Glenn Close
Fara
Redattore

- Il cinema per me è come un goal alla Del Piero, qualcosa che ti entra dentro all'improvviso e che ti coinvolge totalmente. È una passione divorante, un amore che non conosce fine, sempre da esplorare. Lo respiro tutto o quasi: dai film commerciali a quelli definiti banalmente autoriali, impegnati, indipendenti. Mi distinguo per una marcata inclinazione al dramma, colpa del Bruce Wayne in me da sempre. Qualche gargamella italiano un tempo disse che di cultura non si mangia, la mia missione è smentire questi sciacalli, nel frattempo mi cibo attraverso il cinema, zucchero dolce e amaro dell'esistenza -