Home Speciale Approfondimenti JAMovie @Lazzabaretto Cinema 2017!

JAMovie @Lazzabaretto Cinema 2017!

L’estate ad Ancona è da anni sinonimo di cinema di qualità grazie al Lazzaretto, il posto più figo ed iconico dell’estate anconetana dove ogni anno vengono proiettati all’aperto i maggiori film dell’ultima stagione cinematografica e non.

Quest’anno siamo contentissimi di comunicarvi che grazie agli amici del Lazzabaretto Cinema, anche JAMovie sarà presente alle proiezioni ed aiuteremo a presentare alcuni titoli. Un calendario ricchissimo e variegato che spazia dai film d’essai, a quelli autoriali da cult intramontabili a titoli più recenti e per la prima volta da quest’anno tutti rimasterizzati in DIGITALE!
Staremo insieme da fine giugno ad agosto e trascorreremo piacevoli serate all’insegna del grande cinema.

Bando alle ciance e via con il calendario ma prima… SIGLAAAA:

26 Giugno: Manhattan di Woody Allen (1979)

Lazzabaretto

L’indimenticabile capolavoro di Woody Allen, uno dei più alti picchi della sua inimitabile carriera, prima della demenza senile degli ultimi 10 anni. La vita sentimentale di uno scrittore televisivo abbandonato dalla moglie per un’altra donna, una poesia d’amore al cinema e a Manhattan, protagonista indiscussa del film, calata in un sublime bianco e nero.

7 luglio: Captain Fantastic di Matt Ross (2016)

Intelligente, emozionante, profondo: possiamo dirlo per Viggo Mortensen; possiamo dirlo per questo padre fuori dal comune che cresce i propri figli nella natura incontaminata da tecnologia, luoghi comuni e ozio; possiamo dirlo anche per il film. Una delle migliori pellicole dello scorso anno. – La recensione

13 luglio: Le Iene di Quentin Tarantino (1992)

Uno dei debutti cinematografici più azzardati e riusciti della storia, dove tutto il genio di Tarantino esplode in salsa pulp e vede finalmente la luce. Le Iene, un film che racconta i momenti successivi ad una rapina fallita, senza mai mostrare la rapina stessa. Un’ora e mezza di indimenticabili dialoghi, post-rapina e pre-rapina, resi grazie ad un egregio utilizzo del flashback. Capolavoro da non perdere, da rivedere e rivedere.

16 luglio: La La Land di Damien Chazelle (2016)

Dai va bene, questo inverno non lo avete visto? Bene, avete più di un valido motivo per recuperarlo. Lo avete già visto? Non importa, se avete u cuore tornerete a vederlo. Cinema per sognatori, i più folli. – La recensione.

24 luglio: Il Mago di Oz di Victor Fleming (1939) 

lazzabaretto

Uno dei primi film favolistici del cinema ed uno dei più grandi successi della storia. Lo avete già visto? forse. Ma mai in digitale.

3 agosto: Trainspotting di Danny Boyle (1996)

Lazzabaretto

Il film per antonomasia di una generazione. L’ultimo vero film condiviso, quando condividere non voleva dire schiacciare un bottone nei social ma passarsi le VHS o copie pirata di divx tra amici. Dopo anni e anni di hype e attesa a Febbraio è uscito il sequel e niente, non ce l’abbiamo proprio fatta, l’eco del primo Trainspotting riecheggiava troppo lontano. Quale occasione migliore quindi per godere ancora una volta delle avventure di Renton e del suo gruppo di amici bastardi, sporchi e cattivi.
Un film cult, con scene cult e musica ancora più cult.

8 agosto: Vi presento Toni Erdmann di Maren Aden (2017)

lazzabaretto

La commedia più divertente, sorprendente, folle ed eccentrica dell’anno candidata agli ultimi Premi Oscar come miglior film straniero. Ve la siete persa? Approfittatene.

17 agosto: Il Grande Lebowski di Joel & Ethan Coen (1998)

Lazzabaretto

Il perfetto antieroe romantico uscito dalla mente dei fratelli Coen, Drugo è un hippy che ama starsene in ciabatte e vestaglia in un mondo che si è costruito su misura per la sua pigrizia. Improvvisamente però si troverà invischiato in una torbida vicenda di rapimenti e sarà la fine dell’ozio. I fratelli Coen come solo loro sanno fare, reinventano il noir svuotandolo e ribaltandone gli stilemi e se ne escono con un film sensazionale e perfetto. Una summa imperdibile della loro filmografia, un cult della commedia nera. Non potete resistere al fascino di Drugo. –La recensione

22 agosto: Victoria di Sebastian Schipper (2015)

Troppo riduttivo scrivere due righe per questo film, un unico piano sequenza per una perla del cinema europeo passata purtroppo sotto traccia. Folgorante e da non perdere.

QUI SOTTO TUTTI I DETTAGLI E I FILM PRESENTI IN CARTELLONE, TITOLI E RASSEGNE IMPERDIBILI! ACCORRETE NUMEROSI E NON VE NE PENTIRETE. 

 

Articolo precedenteL’horror sovrannaturale e psicologico di ”The Snare”
Articolo successivoThe Death and Life of John F. Donovan: il poster ufficiale del nuovo film di Xavier Dolan!
Zeno
Redattore e Co-fondatore

Cresciuto a massicce dosi di cinema, fin da giovane età veniva costretto dal padre a maratone e maratone di Spaghetti-Western. Leggenda narra che la prima frase di senso compiuto che uscì dalla sua bocca fu: “Ehi, Biondo, lo sai di chi sei figlio tu? Sei figlio di una grandissima……” Con il passare del tempo si è evoluto a quello che è oggi: un cinefilo onnivoro appassionato di cinema in ogni sua forma che sia d’intrattenimento, d’autore o l’indie più estremo. Conteso da “Empire”, “The Hollywood Reporter”, “Rolling Stone”, ha scelto Jamovie perché, semplicemente, il migliore tra tutti.