Home news Il trailer di La Casa per Bambini Speciali di Miss Peregrine

Il trailer di La Casa per Bambini Speciali di Miss Peregrine

Uscirà da noi il 29 Settembre il nuovo film di Tim Burton intitolato “La Casa per Bambini Speciali di Miss Peregrine” con protagonista Eva Green, alla sua seconda collaborazione con il regista dopo “Dark Shadows“. Il film, tratto dal romanzo omonimo scritto da Ransom Riggs, parla di Jacob, un ragazzo che decide di attraversare l’oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all’orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, contenevano almeno un granello di verità, come sembra testimoniare la strana collezione di fotografie d’epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle fotografie ingiallite, bizzarre e non di rado inquietanti, fossero davvero, come il nonno sosteneva, speciali, dotati di poteri straordinari, forse pericolosi? Possibile che quei bambini siano ancora vivi, e che – protetti, ma ancora per poco, dalla curiosità del mondo e dallo scorrere del tempo – si preparino a fronteggiare una minaccia oscura e molto più grande di loro?

In attesa di scoprirne di più vi mostriamo il trailer in lingua originale… Io lo adoro! Che finalmente sia tornato il Tim Burton dei tempi d’oro? Lo spero!

Articolo precedenteAve, Cesare! (Hail, Caesar!)
Articolo successivoL’altra Napoli: Song’e Napule – dei Manetti Bros. (2014)
GianDrewe
Redattore e Co-fondatore

Attore, cantante lirico, insegnante e... cinefilo! Amo il cinema in ogni suo genere con un'adorazione particolare per il cinema europeo specialmente britannico, visto che sono un sostenitore della scuola inglese. Molto spesso dalla parte opposta dei blockbuster e sulla strada degli indie e del cinema d’autore non solo di oggi... Pochi effetti speciali e molte emozioni!