Home Speciale Approfondimenti Il Duca Bianco del rock (ma anche del cinema): il saluto di...

Il Duca Bianco del rock (ma anche del cinema): il saluto di JAMovie a David Bowie

Abbiamo tutti purtroppo appreso della prematura scomparsa della star del rock e della musica in generale David Bowie, cantautore britannico che ha attraversato, influenzato ed ispirato cinque decenni di musica.
Anche noi di JAMovie vogliamo ricordarlo non tanto per le sue già stra-note qualità nel mondo musicale ma per le sue apparizioni cinematografiche, che lo hanno visto dietro la macchina da presa più volte, in camei , semplici apparizioni o parti da vero protagonista.

THE IMAGE ( Cortometraggio) – di Michael Armstrong (1967)

E’ la sua prima apparizione dietro la macchina da presa. Di seguito il link per la versione integrale del corto :

L’UOMO CHE CADDE SULLA TERRA – di Nicolas Roeg (1976)

Il primo ruolo da protagonista per Bowie, in una pellicola di fantascienza tratta dall’omonimo romanzo di Walter Tavis che negli anni si è guadagnata lo status di cult. È la storia dell’extraterrestre Thomas Jerome Newton che arriva sul nostro pianeta; un ruolo cucito addosso a Bowie, precedentemente aveva impersonato sul palco l’indimenticabile alieno Ziggy Stardust.

001

GIGOLO’ – di David Hemmings (1978)

Qui Bowie interpreta il ruolo di un ufficiale prussiano che tornato dalla Prima Guerra Mondiale, senza un posto nel mondo, sceglie di diventare un Gigolò per poter tirare avanti la carretta. Film che nel cast contava stelle come Kim Novak, e l’ultima apparizione dell’immensa Marlene Dietrich.

002
MIRIAM SI SVEGLIA A MEZZANOTTE – di Tony Scott (1983)

Qui Bowie interpreta un Vampiro alquanto alternativo e non tradizionale al fianco di Catherine Deneuve e Susan Sarandon.

003
FURYO – di Nagisa Oshima (1983)

Il duca Bianco interpreta un generale britannico prigioniero durante la Seconda Guerra Mondiale. Celebre è la scena del bacio tra lui e Ryuichi Sakamoto, anche lui come Bowie cantautore ed attore.

004

LABYRINTH – di Jim Henson (1986)

il fantasy per eccellenza degni anni ’80 e anche il suo ruolo più iconico. Il Duca Bianco interpreta il re dei Goblin Jareth: inquietante, perfido e affascinante. Semplicemente indimenticabile condivide il cast tra l’altro con una giovane Jennifer Connely.

ABSOLUTE BEGINNERS – di Julien Temple (1986)

Film inglese ambientato nella swinging Londra a cavallo tra gli anni 50 e 60 dove la cultura musicale si sta trasformando da quella jazz a quella rock. Non chissachè capolavoro ma il nostro ci ha regalato appositamente un pezzo del genere:

L’ULTIMA TENTAZIONE DI CRISTO – di Martin Scorsese (1988)

Stavolta il musicista britannico interpreta solo la piccola parte di Ponzio Pilato nel filmin cui figurano Willem Dafoe, Harvey Keitel e Barbara Hershey.

005
THE PRESTIGE – di Christopher Nolan (2006)

Ultima sua apparizione in un lungometraggio se si esclude il cameo in “Bandslam – High School Band” (2009) .
Nella pellicola Bowie interpreta il fisico Nikola Tesla.

006

Una vita piena, quella del Duca, scandita da musica e cinema, sui quali Bowie ha lasciato la sua impronta indelebile. Buon viaggio, David.

Articolo precedenteLa Grande Scommessa (The Big Short)
Articolo successivoCarol – di Todd Haynes (2015)
Il Biondo
Capo Redattore e Co-fondatore

Grande amante del cinema, e questo è scontato dirlo se sono qua :­) Appassionato da sempre del genere horror, di nicchia e non, e di film di vario genere con poca distribuzione, che molto spesso al contrario dei grandi blockbuster meriterebbero molto più spazio e considerazione; tutto ciò che proviene dalle multisale, nelle mie recensioni scordatevelo pure. Ma se amate quelle pellicole, italiane e non, che ogni anno riempono i festival di Berlino, Cannes, Venezia, Toronto, e dei festival minori, allora siete capitati nel posto giusto.

‘Rest..In..Peace’