Home Rubriche InstaCult Frank

Frank

Jon è un giovane musicista in cerca di ispirazione. Le cose cambiano quando si unisce ai Soronprfbs, una band particolare che ha come leader il misterioso Frank. Segni particolari? Indossa costantemente una grande maschera di cartapesta.

Non fidatevi del trailer! C’è un Mondo enorme dietro e dentro “Frank” di Lenny Abrahamson.
Comincia come un film comico british e si vira nel dramma. Ci vengono presentati dei personaggi al limite, ognuno con i propri problemi su cui primeggia Frank, personaggio adorabile. Tirando le somme non c’è niente di buffo in lui… La sua testa finta gli permette di escludersi dal Mondo.
Si è estraniato così tanto da tutto quello che lo circonda arrivando a non sapere più come rapportarsi con il prossimo, esclusi i suoi colleghi. Sul suo personaggio non mi soffermo oltre, lasciandovi la sorpresa. Indimenticabili le sue spiegazioni sulle sue espressioni. Anche gli altri personaggi sono disegnati in maniera eccellente: Jon detesta la normalità e cerca di non rendere banali azioni quotidiane come il taglio della barba, Don vive in funzione della musica e dell’album, Clara è la componente antipatica ma che dimostra di conoscere a fondo Frank.
Sono delle anime divise nelle loro problematiche, ma unite nella musica. L’arte ha permesso loro di conoscersi a fondo. Riguardo le scene drammatiche non sono per niente patetiche e banali!
Il tutto è raccontato con estrema sensibilità e intelligenza. La protagonista principale è il male peggiore in

questo Mondo: la depressione. Viene trattato in maniera ineccepibile il tema dell’estraniazione. Registicamente molto valido, “Frank” ha suo grandissimo favore una splendida sceneggiatura intelligente piena di temi e personaggi non stereotipati e realistici.
Eccellente il cast su cui primeggia Michael Fassbender nel title role. Ho trovato geniale da subito il fatto di prendere l’attore più espressivo del momento e coprirgli il volto! Si affida completamente alla gestualità e alla voce e supera la prova da fuoriclasse, come sempre. Uno dei personaggi più belli interpretati! Mai sopra le righe e rispettoso del personaggio e dell’arte.
Bravissimo il sottovalutato Domhnall Gleeson, attore promettente che vedremo in ‘Star Wars’ ed eccellente Maggie Gyllenhaal in un ruolo insolito.
“Frank” è un film che deve essere visto. Un gioiellino di sensibilità e freschezza uniche.

Articolo precedenteStage Beauty
Articolo successivoScusate se esisto!
GianDrewe
Redattore e Co-fondatore

Attore, cantante lirico, insegnante e... cinefilo! Amo il cinema in ogni suo genere con un'adorazione particolare per il cinema europeo specialmente britannico, visto che sono un sostenitore della scuola inglese. Molto spesso dalla parte opposta dei blockbuster e sulla strada degli indie e del cinema d’autore non solo di oggi... Pochi effetti speciali e molte emozioni!