Batman

Fin da quando uscirono i primi trailer di Batman v Superman: Dawn of Justice le speculazioni sull’appartenenza del costume martoriato che Bruce Wayne conserva nella batcaverna non si sono fatte aspettare.
Il costume in questione, con la scritta beffarda del Joker, apparteneva a Robin, si ma a quale?
Sappiamo che nella storia dei fumetti diversi uomini hanno assunto l’identità del ragazzo meraviglia.

Un indizio ci è arrivato solo lo scorso mese dalla Warner che sul proprio profilo Instagram ha pubblicato la foto in calce e lo ha fatto in una data particolare, il 27 aprile. Quella data nella storia del fumetto corrisponde alla morte di Jason Todd, il secondo Robin, morto per mano del Joker il 27 aprile 1985 in Batman:una morte in famiglia.

La conferma ufficiale che il costume visto in Batman v Superman appartenga a Jason Todd è arrivata in occasione dell’inaugurazione della mostra DC Universe: Exhibit, in un video pubblicato sulla pagina Facebook Warner Bros. Studio Tour Hollywood la guida del tour passando davanti agli oggetti di scena degli eroi DC ha fugato ogni dubbio:

Questa è stata una delle grandi sorprese di Batman v Superman. Il costume di Robin di Jason Todd. Sul davanti è stato scritto, con la bomboletta spray, “Ha Ha. The Joke’s on you Batman”. Chi di voi conosce la storia sa cosa è successo a questo Robin. Fan dei fumetti, unitevi”.

È probabile che scopriremo qualcosa in più sulla storia di questo Robin in Suicide Squad, in uscita ad agosto, dove è prevista un’apparizione di Batman che si scontrerà col Joker.

Robin costume BVS

Articolo precedenteJon Watts ufficializza l’ingresso di Michael Keaton nel cast di Spider-Man:Homecoming
Articolo successivoAspettando la Palma d’Oro: i primi premi di Cannes 2016
Fara
Redattore

- Il cinema per me è come un goal alla Del Piero, qualcosa che ti entra dentro all'improvviso e che ti coinvolge totalmente. È una passione divorante, un amore che non conosce fine, sempre da esplorare. Lo respiro tutto o quasi: dai film commerciali a quelli definiti banalmente autoriali, impegnati, indipendenti. Mi distinguo per una marcata inclinazione al dramma, colpa del Bruce Wayne in me da sempre. Qualche gargamella italiano un tempo disse che di cultura non si mangia, la mia missione è smentire questi sciacalli, nel frattempo mi cibo attraverso il cinema, zucchero dolce e amaro dell'esistenza -