Home news Diabolik: Sarà Luca Marinelli il protagonista del nuovo film dei Manetti Bros.

Diabolik: Sarà Luca Marinelli il protagonista del nuovo film dei Manetti Bros.

Sembra che sia ormai ufficiale il nuovo volto di Diabolik nel nuovo film dei Manetti Bros. 

Ad interpretare il famoso personaggio sarà interpretato da Luca Marinelli.
In queste ore sta impazzando online il toto-cast del nuovo film dei fratelli Manetti e oltre al nome di Marinelli si parla anche di Miriam Leone nei panni di Eva Kant, mentre Valerio Mastandrea potrebbe diventare il temibile ispettore Ginko.
I Manetti hanno dichiarato che il loro film sul famoso ladro in calzamaglia sarà oscuramente romantico.

ll nuovo Diabolik sarà ambientato nei suoi anni sessanta e al centro del racconto vi è l’incontro tra il ladro in calzamaglia e la bella Eva Kant.
Il film sarà prodotto da Monpracem, RaiCinema e in associazione con Astorina, scritto dai fratelli Manetti, Michelangelo La Neve e Mario Gomboli.
La pellicola sarà uno dei titoli di punta del listino 01Distribution per la fine del 2020.

La prima trasposizione di Diabolik su grande schermo risale al 1968 per la regia di Mario Bava e vide John Phillip Law nei panni del protagonista, Marisa Mell in quelli di Eva Kant e Michel Piccoli nel ruolo di Ginko.

Le riprese avranno luogo tra il Friuli e la Lombardia.

Vi terremo aggiornati non appena avremo notizie più dettagliate al riguardo.

Articolo precedenteMurder Mystery, commedia investigativa da record – La recensione
Articolo successivoRapina a Stoccolma – La Recensione
Il Biondo
Capo Redattore e Co-fondatore

Grande amante del cinema, e questo è scontato dirlo se sono qua :­) Appassionato da sempre del genere horror, di nicchia e non, e di film di vario genere con poca distribuzione, che molto spesso al contrario dei grandi blockbuster meriterebbero molto più spazio e considerazione; tutto ciò che proviene dalle multisale, nelle mie recensioni scordatevelo pure. Ma se amate quelle pellicole, italiane e non, che ogni anno riempono i festival di Berlino, Cannes, Venezia, Toronto, e dei festival minori, allora siete capitati nel posto giusto.

‘Rest..In..Peace’