Home recensioni animazione Bù York, Bù York – Un musical da brivido!

Bù York, Bù York – Un musical da brivido!

Catty Noir è una cantante superstar che si ritira dal palco quando non si sente più onesta con sé stessa. Non trova l’ispirazione per i suoi pezzi ed è in crisi. Fortunatamente arriva la sua amica Cleo de Nille che la invita con le sue amiche a una festa di gala per il passaggio di una cometa magica a Bù York. Nefera, sorella di Cleo, vuole usare i poteri della cometa per i suoi piani loschi. Chi avrà la meglio?

Esce distribuito da Universal, direttamente in dvd, il nuovo film Monster High, la linea americana di bambole Mattel in stile Halloween-horror. “Bù York, Bù York – Un musical da brivido!” è il primo musical di questa collana, un lungometraggio d’animazione della lunghezza di 68 minuti che presenta diverse storyline composte da personaggi diversi. La durata sicuramente è un difetto di questa pellicola: viene introdotto in modo troppo sbrigativo il personaggio di Catty Noir, quella che possiamo definire protagonista. Non ha il giusto approfondimento riservato al rapper Pharaoh.. Sarebbe stato interessante vedere un pò della vita da star di Catty prima della crisi interiore.

“Bù York, Bù York – Un musical da brivido!” è una piacevole e godibile intrattenimento che colpisce con la semplicità. Non vuole sparare in alto e riesce pure a sorprendere. Nella prima parte, quando le amiche arrivano a Bù York, diventa quasi inutile la storyline di Catty Noir visto che l’attenzione si sposta principalmente su Nefera, ma un inaspettato colpo di scena porta tutti i personaggi sullo stesso piano di importanza. Sicuramente i piccoli spettatori avranno l’imbarazzo della scelta sul proprio personaggio preferito.

Simpaticissimo trovare i luoghi famosi di New York trasportati nel mondo Monster High come Broadway che diventa Bloodway. I personaggi sono simpatici, originali e certi richiamano l’antico Egitto e la mitologia greca.

bu_york_03

 

Le canzoni originali sono di buon livello. Alza di gran lunga la media la bellissima “Dentro Di Me” che non è per nulla inferiore ad altre canzoni tratte da film d’animazione mainstream. Il resto è composto da melodie orecchiabili con qualche arrangiamento interessante. Se ormai Renata Fusco è una garanzia vista la sua esperienza pluriennale da doppiatrice, senza trascurare la sua voce eccellente, sorprende e conquista la doppiatrice e cantautrice Sally Moriconi nei panni di Catty Noir.

Dopo essere stata la voce cantata di Wendy in “Jake e i pirati dell’Isola che non c’è”, ma soprattutto la capricciosa e viziata principessa Amber nella serie animata Disney “Sofia la principessa”, in “Bù York, Bù York – Un musical da brivido!” ha lo spazio che si merita e lo gestisce grandiosamente con la sua voce estremamente duttile e piena di colori. Si porta a casa la palma della migliore con la splendida interpretazione della sopracitata “Dentro Di Me”.

Concludendo “Bù York, Bù York – Un musical da brivido!” è un più che discreto film tv d’animazione con qualche bel momento. Ha una bella morale e manda un interessante e giusto messaggio anche ai genitori che fanno compagnia i propri figli durante la visione: fategli seguire le proprie passioni, fate che sia felice. Perché è questa, in ambito artistico/lavorativo, la cosa più importante.

 

VOTI FINALI
voto
Articolo precedenteLiberaci dal male – di Scott Derrickson (2014)
Articolo successivoThe Final Girls – Anteprima
GianDrewe
Redattore e Co-fondatore

Attore, cantante lirico, insegnante e... cinefilo! Amo il cinema in ogni suo genere con un'adorazione particolare per il cinema europeo specialmente britannico, visto che sono un sostenitore della scuola inglese. Molto spesso dalla parte opposta dei blockbuster e sulla strada degli indie e del cinema d’autore non solo di oggi... Pochi effetti speciali e molte emozioni!