batman-bvs

Solo questo lunedì nel corso di un’intervista col New York Times Ben Affleck aveva dichiarato che non sapeva quando sarebbe uscito il suo film su Batman in quanto lo script era ancora in fase di sviluppo e non aveva nessuna fretta poiché intenzionato a realizzare un film iconico che rispettasse la tradizione delle precedenti trasposizioni cinematografiche.

Qui il video.

Ora, l’attore premio Oscar, durante un evento di Variety, ha precisato e chiarito sullo stato dello sviluppo del film confermando quanto anticipato da Joe Manganiello qualche settimana fa, ovvero che pensa di partire con le riprese la prossima primavera.

Siamo sulla strada giusta e tutto sta procedendo come deve. Stiamo ultimando lo script e sono molto eccitato.

Ho un grandissimo rispetto per tutti i film di Batman – ha aggiunto Affleck – Christopher Nolan, Christian Bale e Tim Burton hanno fatto un incredibile lavoro. Ad un certo però devi andare avanti e provare a credere nella tua visione e smetterla di guardarti le spalle. Mi sono avvicinato a questo film con profondo rispetto verso coloro che ci hanno lavorato nel passato

Stando a queste ultime dichiarazioni le riprese di ‘The Batman’ cominceranno nella primavera del 2017, il film dovrebbe uscire nel 2018 come affermato da Greg Silverman, Presidente dello sviluppo creativo e della produzione mondiale di Warner Bros, in un’intervista a Deadline sui piani recenti della major.

‘The Batman’ (titolo provvisorio) sarà scritto e diretto da Ben Affleck, il quale sarà naturalmente anche attore nel ruolo del celebre vigilante di Gotham.

Fonte: Variety

Articolo precedenteDonne cazzute: RAZE (2014)
Articolo successivoRogue One: A Star Wars Story – NO SPOILER
Fara
Redattore

- Il cinema per me è come un goal alla Del Piero, qualcosa che ti entra dentro all'improvviso e che ti coinvolge totalmente. È una passione divorante, un amore che non conosce fine, sempre da esplorare. Lo respiro tutto o quasi: dai film commerciali a quelli definiti banalmente autoriali, impegnati, indipendenti. Mi distinguo per una marcata inclinazione al dramma, colpa del Bruce Wayne in me da sempre. Qualche gargamella italiano un tempo disse che di cultura non si mangia, la mia missione è smentire questi sciacalli, nel frattempo mi cibo attraverso il cinema, zucchero dolce e amaro dell'esistenza -