Home Rubriche InstaCult A most wanted man – l’ultimo Hoffman

A most wanted man – l’ultimo Hoffman

a most wanted man
Denso, inquietante, ammaliante nella sua malinconia e nella spirale di distruzione e disperazione che lascia in ogni inquadratura: è Philip Seymour Hoffman, nella sua ultima interpretazione; non contiamo Hunger Games, dove le sue scene furono completate in digitale, ma sopratutto privo del dovuto minutaggio.
a most wanted manE’ davvero impossibile non pensare a quanto Hoffman possa aver messo di suo nell’interpretare un agente della sicurezza nazionale tedesca, intelligente e sagace quanto stanco e frustrato da una vita spesa per il proprio Paese, all’ombra e lontano da ogni possibile forma di felicità.
In un tripudio di fumo, alcol e abiti portati goffamente, si dipana la storia di A most wanted man; forse non molto originale, ma che ci permette di vedere per l’ultima volta il talento dannato di un uomo che, forse come il ruolo che interpretava, era troppo disilluso dalla vita.
Da vedere.

 

Articolo precedenteL’ entità ti vuole : “Entity” – di Sidney J. Furie (1981)
Articolo successivoMatt Damon è ancora Jason Bourne nel primo trailer
Dr.Gabe
Direttore e Fondatore

Il lavoro e la vecchiaia incombono, ma da quando ho memoria mi spacco di film di fantascienza, dove viaggio di testa fino a perdermi, e salto in piedi sul divano per dei tizi che si menano o sparano alla gente come fossero birilli. Addolorato dalla piaga del PG­13, non ho più i nervi per gli horror: quelli li lascio al collega, io sono il vostro uomo per scifi, azione e film di pistolotti metacinema/mental/cose di finali tripli.